studente_lavoratore

Mi capita sempre più spesso di incontrare giovani sono chiamati ad una vera e propria corsa quotidiana per portare avanti contemporaneamente studio e lavoro. Si tratta di una sfida davvero impegnativa, infatti le ore da dedicare alla frequenza delle lezioni si riducono, così come quelle per gli affetti e gli hobby; le energie da impiegare sui libri diminuiscono e, al contempo, aumentano stress e stanchezza. Scegliere di non voler pesare sulle spalle dei genitori e mantenersi agli studi con qualche sacrificio extra, è davvero un proposito lodevole ma è bene tenere a mente che non bisogna perdere di vista l’obiettivo principale ossia la laurea. Ecco alcuni consigli utili che possono facilitare l’impresa, se decidi anche tu di intraprendere questa scelta:
– Scegli un lavoretto che richieda un impiego parziale del tuo tempo (4-5 ore al giorno) massimo, per evitare di stancarti eccessivamente. Se possibile, specialmente se devi seguire lezioni obbligatorie o tirocini, la cosa migliore è concentrare il lavoro nel week end o la sera.
– Ridurre al minimo le attività inutili! Ti è mai capitato di perdere tempo in attività inutili? Magari di spendere ore ed ore davanti alla TV o sui social network? Sappi che queste attività “spensierate” ti fanno perdere tantissimo tempo. Quindi ti consiglio di stabilire precisamente quanto tempo vuoi dedicarci nell’arco della giornata (consiglio un ora massimo totale), e impostarlo sul telefono. In questo modo ti arriverà la notifica non appena avrai terminato il tempo prestabilito. Questo ti rende anche più consapevole. Rendi la tecnologia un aiuto invece di un limite. Un po’ di spensieratezza è necessaria per staccare la spina dalla routine quotidiana e per riposare la mente, ma almeno qualche ora al giorno deve essere passata sui libri! Ti cambia di più la vita aver dato due esami in più in una sessione o aver passato 3 ore al giorno sullo smartphone?
– Impara a gestire lo stress: a volte la pressione degli impegni può debilitare le tue giornate, con gravi ripercussioni sul tuo umore. Cerca di non lasciarti sopraffare dall’ansia e dallo stress, evitando ritmi di studio e lavoro massacranti e concedendoti le giuste pause. Cerca di ritagliarti un piccolo spazio per i tuoi hobby o praticare sport per scaricare rabbia e tensione
– Acquisisci un metodo di studio efficace: per apprendere più velocemente, il metodo di studio universitario è un fattore imprescindibile. Cerca di capire quali sono le tecniche di apprendimento più efficaci ed impara ad utilizzarle il prima possibile per riuscire più facilmente a coniugare i tuoi impegni ed il tempo che intendi dedicare allo studio;
Basta un po’ di impegno, volontà e organizzazione per arrivare alla laurea ancora interi ed entrare nel mondo del lavoro con esperienze alle spalle e quindi un CV migliore rispetto alla concorrenza!

Share this post

Lascia un commento qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *